Iscriviti alla Newsletter
logo__tm1 (1)

I nostri Account sui Social


facebook
instagram
whatsapp
tiktok

Articoli  dal  nostro  BLOG

METODI DI PAGAMENTO

© 2021-24  AvocadoBio.com

Sito sviluppato da avocadobio.com

Tutti i diritti riservati​

P.IVA  01349770808​

Operatore Bio IT-BIO-021.380-0030364.2024.001

metodipagamento 1

L' Avocado ti fa bella !

20/01/2021 11:03

Nicola

Informazioni su pianta o frutto, Superfood, Ricco di vitamine, Frutto o verdura, Salutare,

Tutti i benefici dell'Avocado

Tutti i benefici dell'Avocado, un frutto che dispensa salute a tutti ed a tutte l'età

La maggior parte di voi non sa classificare l’avocado: è un frutto o un ortaggio ? Il fatto che non si mangi a fine pasto trae spesso in inganno, ma in effetti è un frutto, o meglio una drupa come la pesca, la ciliegia, l'albicocca in quanto è “un frutto carnoso caratterizzato da una parte interna legnosa”, il seme.

La differenza principale con gli altri frutti è il suo scarso contenuto di zuccheri e, viceversa, il suo alto contenuto in grassi, soprattutto quelli “buoni”, Omega 3 e grassi insaturi, che a seconda della varietà possono variare tra il 10 e il 30% del peso totale. E' per questo che in Sudamerica riveste lo stesso ruolo che per noi europei rivestono le olive: l'olio di avocado viene usato come condimento e presenta il punto di fumo più elevato tra gli oli vegetali ed animali (270° contro i 229° di quello di arachide o i 207° di quello di oliva), quindi è ottimo x friggere.

La fama di superfood è soprattutto dovuta all'incredibile varietà nel suo contenuto in vitamine e microelementi.

La vitamina A, le vitamine del gruppo B (tranne la B12), la D, la E e la K è raro trovarle in un unico frutto.

Ogni 100 g di polpa, come riassunto nel blog “La chimica dell'avocado”, questo frutto contiene 8,3 g di zuccheri, 14,66 g di grassi e circa 2 g di proteine.

L’acqua è preponderante, il 73,23 g, ma notevole è anche il contenuto di cenere che per ogni 100 g risulta essere del 1,58 g.  Sono numerosi  i minerali presenti in questo frutto come fosforo, magnesio e potassio (quello contenuto in 3 banane).

Vediamo adesso in sintesi le tante proprietà di questo frutto straordinario.

Avocado: un frutto per tutti e per tutte le età

Amico del cuore 

Contiene tanti grassi buoni e non contiene colesterolo: grazie a queste caratteristiche è in grado di contrastare l'arterosclerosi. Aiuta a mantenere il cuore e la circolazione sani e sgombri da pericolose scorie riducendo, di fatto, il rischio di malattie cardiache e di infarto.

Nemico dei radicali liberi I radicali liberi sono dannose tossine che intasano l’organismo. L’avocado con le potenti sostanze antiossidanti che contiene purifica l’organismo e contrasta i radicali liberi. Contrasta l’invecchiamento cellulare Questo frutto è ricco di vitamina A e E, forti antiossidanti che combattono l'invecchiamento cellulare, aiutano a mantenere la pelle elastica e giovane prevenendo le rughe. Contrasta l'osteoporosi Grazie al suo notevole contenuto di vitamina D, favorisce l’assorbimento di calcio e di fosforo. Protegge la vista e stimola le difese immunitarie L’avocado contiene in un’ottima quota di vitamina A che protegge l’occhio e migliora la visione notturna. Sono sempre le vitamine A e D a stimolare le difese immunitarie. Potente antiinfiammatorio L’avocado è un noto antiinfiammatorio molto utile per il nostro organismo. Questa sua proprietà deriva non solo dalla presenza di grassi mono-insaturi, ma anche dalla grande varietà di carotenoidi presenti nella polpa di colore verde scuro che si trova appena sotto la buccia e che esercitano anche una funzione foto-protettiva di difesa della pelle. Prezioso aiuto per le gestanti L’avocado è ricco di acido folico, una vitamina utile per le donne in attesa in quanto permette uno sviluppo sano e armonioso del sistema nervoso del feto. Contro la depressione Contiene alte concentrazioni di magnesio e potassio antitodi contro molte malattie psichiatriche. Facilita l'assorbimento dei cibi Il mix di sostanze contenute permettono all'avocado di favorire l’assorbimento di altri cibi e contribuire a regolare i livelli di glucosio e di insulina nel sangue. E' ricco di fibre Il suo contenuto, infatti, favorisce il transito intestinale e dona un ottimo senso di sazietà.

E' giusto precisare che andrebbe consumato con parsimonia da chi soffre di insufficienza renale a causa della già citata ricchezza di magnesio e potassio e da chi prende farmaci a base di Warfarin (nome commerciale Coumadin), un anticoagulante, perchè ne influenza il metabolismo;  una certa attenzione la devono avere anche gli allergici al lattice e a vari frutti e verdure, quali meloni, banane, pomodoro, patate, kiwi, castagne, pesche, per evitare il rischio di allergia crociata. Il seme e le foglie della pianta possono risultare tossici se assunti in grandi quantità a causa della persina in essi contenuta (leggete il blog "Il nocciolo dell'avocado è commestibile?").